Torta fritta e affettati di Parma

Tipologia ricetta: Antipasti


Clicca sulla foto per ingrandirla

Preparazione:

Preparare su un tagliere la farina disponendola nella classica forma a fontana. Aggiungere le patate precedentemente lessate e schiacciate e salare. Sciogliere il lievito in 100 cc di latte tiepido. Unire il latte e lievito alla farina. Iniziare l’impasto e continuare ad aggiungere poco per volta il latte fino a rendere l’impasto morbido e omogeneo. Stendere quindi l’impasto con il mattarello o con la macchina per la pasta, formando delle strisce di circa 3 mm di spessore. Tagliare quindi con la rondella le strisce in rettangoli di circa 4 cm per 7 cm. Friggere i rettangoli ottenuti preferibilmente nello strutto. Servire calda e degustare con i salumi tipici della zona di Parma.


Stampa la ricettaStampa la ricetta
Taverna del Castello
Ingredienti e quantità

Dosi per 8 persone:

Per la torta fritta

  • 1 kg. di farina tipo 00
  • 2 patate
  • ½ lt di latte
  • 1 cubetto di lievito di birra (30 gr.)
  • 30 gr. circa di sale
  • 1 kg. di strutto per friggere

Affettati di Parma

  • 120 gr. a testa di affettati misti a scelta tra: prosciutto crudo di Parma DOP di 24 mesi, salame di Felino DOP, coppa piacentina DOP, pancetta arrotolata di Parma