Spalla cotta di San Secondo e torta fritta con salsa verde e rossa

Tipologia ricetta: Secondi piatti


Clicca sulla foto per ingrandirla

Preparazione:

Per la torta fritta Sulla spianatoia disporre la farina a fontane e , al centro, versare gli  ingredienti (il lievito sciolto nel latte) e impastare. Formare un panetto che farete lievitare, avvolto in un tovagliolo,  per circa due ore. Una volta lievitata, tirare la pasta fino ad ottenere uno spessore di circa 2 millimetri. Tagliare la pasta a rombi di circa 8/10 cm di lato e friggerli quindi in abbondante  strutto o olio ben caldo (circa 180°) fino a quando non diventano gonfi e dorati. Servire la torta fritta ancora calda. Per la salsa verde Macinare tutti le verdure  non troppo fini e versarle in una teglia. Aggiungere lo zucchero e il sale e diluire il composto con l’aceto e l’olio e il concentrato di pomodoro.  Versare il tutto e tenerla mescolata di tanto in tanto per un giorno.   Per la salsa rossa Mettere  in una pentola la verdura precedentemente frullata a pezzettoni grossi; aggiungere l’aceto, il concen . . . >>>



Stampa la ricettaStampa la ricetta
Hostaria delle terre Verdiane
Ingredienti e quantità

Dosi per  4 persone: 

  •  180 gr di spalla cotta di San Secondo

Per la torta fritta

  • ½  Kg di farina
  • 250 gr di latte
  • 1 cubetto di lievito di birra
  • 1 patata (pelata cotta, schiacciata)
  • 50gr di zucchero
  • Strutto o Olio di oliva per la frittura

Per la salsa verde

  • 30 gr prezzemolo
  • 50 gr peperoni misti
  • 20 gr carote
  • 20 gr cipolle
  • 1/2  spicchio d’aglio
  • 1 gambi di sedano
  • 40 gr di olio d’oliva
  • 40 gr di concentrato di pomodoro
  • 40 gr aceto bianco
  • 35 zucchero
  • Sale q.b

Per la salsa rossa 

  • 130 gr pomodori verdi
  • 130 gr cipolle bianche
  • 130 gr peperoni verdi