È nato “Tipico a Tavola”


24/09/2009

È nato “Tipico a Tavola”

2009/09/24

Bologna - Incentivare la promozione della cultura enogastronomica del territorio regionale attraverso la proposta di piatti realizzati utilizzando ricette e prodotti tipici locali,  garantendo ai consumatori qualità e servizi di eccellenza: con questi obiettivi 20 ristoratori della Regione hanno reso possibile la nascita del marchio “Tipico a Tavola. Emilia-Romagna, tradizioni e sapori mediterranei”, presentato lo scorso 23 settembre a Bologna a Corte Isolani.
Tipico a Tavola è realizzato da CAT Confesercenti Emilia Romagna e promosso dalla FIEPET regionale (Federazione Italiana Esercenti Pubblici e Turistici di Confesercenti), in partnership con il prestigioso Conservatoire International des Cuisines Méditerranéennes (CICM), istituzione internazionale con sede a Marsiglia che riunisce diverse realtà con la finalità di divulgare e proteggere il ricco patrimonio di tradizioni agroalimentari dei popoli che abitano le rive del Mediterraneo.

I locali aderenti – che hanno sottoscritto un apposito disciplinare, e che saranno seguiti da un Comitato tecnico-scientifico composto da esperti nel settore – realizzeranno almeno tre  piatti del menù Tipico a Tavola, proponendo o rinnovando le ricette della tradizione dell’Emilia-Romagna, prevalentemente attraverso l’utilizzo dei prodotti tipici locali e abbinandole a uno o più vini del territorio. Ogni proposta sarà accompagnata da informazioni adeguate al consumatore sulla tipicità dei piatti, delle ricette, dei prodotti, sulle modalità di preparazione e sul legame al territorio.

I partecipanti alla presentazione di Tipico a Tavola