Cappellacci di zucca

Pasta fresca fatta a mano tirata al matterello

Tipologia ricetta: Primi piatti


Clicca sulla foto per ingrandirla

Preparazione:

Per il ripieno: cuocere la zucca al forno per circa 2 h e 30 a 180° C. Una volta cotta e raffreddata, ricavare la polpa e metterla in un recipiente aggiungendo il Parmigiano Reggiano e la noce moscata, amalgamando il tutto.Per la pasta: disporre la farina a fontana sul piano di lavoro, poi formare un incavo nel centro e rompervi le uova. Cominciando dall’interno, mescolare le uova con una forchetta o con un cucchiaio, prendendo man mano la farina dai bordi. Lavorare con le mani l’impasto amalgamando il tutto. Preparare poi la pasta sfoglia. Ricavare dei quadrati e riempire con una grossa noce del composto di zucca. Per fare il cappellaccio, unire le due punte non contigue del quadrato in modo da ricavarne un triangolo ripieno. Unire poi le due punte libere tra di loro, avvolgendo il triangolo attorno al dito fino a dare la classica forma a “cappello”.Cuocere i cappellacci in abbondante acqua salata per qualche minuto, scolarli e condirli a piacere con ragù . . . >>>



Stampa la ricettaStampa la ricetta
Trattoria Ca’ Vecia
Ingredienti e quantità

Dosi per 4 persone:

Per il ripieno

  • 200 gr di zucca
  • 50 gr di Parmigiano Reggiano
  • 1 pizzico di noce moscata

Per la pasta

  • 4 uova
  • 400 gr di farina “00”
Vini d'accompagnamento:
Romagna DOC Sangiovese