Tagliatelle al ragù delle due razze romagnole

Pasta fresca fatta a mano tirata al matterello

Tipologia ricetta: Primi piatti


Clicca sulla foto per ingrandirla

Preparazione:

Per le tagliatelle: disporre la farina a fontana. Aggiungere al centro le uova, un pizzico di sale e impastare fino a ottenere un panetto omogeneo. Lasciare riposare l’impasto per circa ½ ora.
Stendere la sfoglia con il mattarello e lasciarla asciugare sul piano di lavoro, quindi arrotolarla su se stessa ben stretta e, con un coltello ben affilato, tagliarla a strisce. Sciogliere le tagliatelle con le mani e disporle sulla spianatoia.

Per il ragù: soffriggere sedano, carota e cipolla. Aggiungere il timo e il rosmarino ed infine la carne.
Lasciare rosolare e regolare di sale e pepe. Aggiungere 2 bicchieri di vino rosso e fare sfumare. Aggiungere i pelati e far cuocere per 20 minuti. Mantecare con Parmigiano e una noce di burro.

Cuocere le tagliatelle in abbondante acqua salata. Scolare e servire con il ragù.



Stampa la ricettaStampa la ricetta
Trattoria Petito
Ingredienti e quantità
Dosi per 4 persone:

Per la pasta sfoglia

  • ½ kg di farina tipo “00”
  • 5 uova
  • un pizzico di sale

Per il ragù

  • 150 gr di carne macinata di Mora romagnola suina
  • 350 gr di carne macinata di razza romagnola bovina
    200 gr di pelati
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 rametto di timo
  • ½ cipolla
  • 1 costa di sedano
  • 1 carota
  • 50 gr di Parmigiano Reggiano DOP
  • olio, sale e pepe q.b.
  • 1 noce di burro
  • 2 bicchieri di Sangiovese