Tagliolini piccanti allo scalogno romagnolo

Pasta fresca fatta a mano tirata al matterello

Tipologia ricetta: Primi piatti


Clicca sulla foto per ingrandirla

Preparazione:

Per il condimento: in una casseruola, con 2 cucchiai di olio extravergine, soffriggere lo scalogno tagliato finemente. Quando è appassito, aggiungere la pancetta sminuzzata. Far cuocere per 10 minuti ed incorporare la passata di pomodoro. Salare quanto basta e aggiungere un cucchiaino di peperoncino in polvere. Far restringere per altri 20 minuti e il sugo è pronto.

Per la pasta: disporre la farina a fontana sul piano di lavoro, poi formare un incavo nel centro e rompervi le uova, aggiungere il pizzico di sale e mescolare incorporando la farina dai bordi e impastare fino ad ottenere un composto omogeneo. Tirare la sfoglia sottile, 2 mm circa, arrotolarla su se stessa e tagliare, con il coltello, delle striscioline sottili per ottenere i tagliolini.

Cuocere i tagliolini in abbondante acqua salata, scolarli al dente e condirli con il sugo di scalogno.



Stampa la ricettaStampa la ricetta
La Trattoria
Ingredienti e quantità

Dosi per 4 persone:

Per la pasta

  • 300 gr di farina “00”
  • 3 uova
  • 1 pizzico di sale

Per il condimento

  • 250 gr di scalogno romagnolo
  • 150 gr di pancetta affumicata
  • 500 ml di passata di pomodoro
  • 1 cucchiaino di peperoncino in polvere
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
Vini d'accompagnamento:
Romagna DOC Sangiovese Superiore