Raviole ripiene di mostarda

Pasta fresca fatta a mano tirata al matterello

Tipologia ricetta: Dolci


Clicca sulla foto per ingrandirla

Preparazione:

Disporre la farina su una spianatoia e formare la classica fontana. Versare al centro lo zucchero semolato e il lievito setacciato e formare nuovamente la fontana. Aggiungere il sale. Al centro rompere le uova e aggiungere la scorza di 1 limone grattugiata. Impastare con le mani quel tanto che basta per ottenere un composto lavorabile e asciutto. Aggiungere il burro morbido a temperatura ambiente e impastare fino ad ottenere una pasta liscia, omogenea e priva di striature di burro. Formare una palla allungata, avvolgerla nella pellicola e lasciarla riposare in frigo per almeno 30 minuti o anche tutto il giorno.Scaldare il forno a 140° C in modalità ventilata e preparare 3 teglie rivestite di carta da forno. Infarinare la spianatoia e tagliare una porzione di impasto, lavorarlo brevemente con le mani ma in modo che rimanga liscio. Stenderlo con il matterello fino ad uno spessore di 4 mm. Con un coppa pasta dentellato di 8 cm di diametro, ricavare dei dischi. Procedere così con tut . . . >>>



Stampa la ricettaStampa la ricetta
Trattoria di Via Serra
Ingredienti e quantità

Dosi per 8 persone circa:

  • 1 kg di farina
  • 500 gr di zucchero
  • 250 gr di burro
  • 6 uova
  • 2 bustine di lievito per dolci
  • la scorza grattugiata di 1 limone
  • Mostarda dolce Bolognese q.b.
  • 1 pizzico di sale
  • zucchero semolato q.b.
  • latte q.b. per spennellare le raviole
Vini d'accompagnamento:
Colli Bolognesi Pignoletto DOC passito