Lo chef stellato Vincenzo Cammerucci con i ristoratori del Tipico a Tavola


20/11/2009

Lo chef stellato Vincenzo Cammerucci con i ristoratori del Tipico a Tavola

2009/11/20

Lunedì 23 novembre, dalle ore 10, si terrà a Casa Artusi, a Forlimpopoli, organizzato da FIEPET (Federazione Italiana Pubblici Esercizi) e Confesercenti dell’Emilia-Romagna, un seminario di approfondimento tenuto dallo chef stellato Michelin, Vincenzo Cammerucci, del ristorante Lido Lido di Cesenatico, ai ristoratori del «TIPICO A TAVOLA. EMILIA-ROMAGNA, TRADIZIONI E SAPORI MEDITERRANEI». 
 Palamita, sardoncini, calamari, broccoletti, patata bolognese, cachi, castagne sono alcuni dei prodotti oggetto della lezione dimostrativadi Cammerucci che consiglierà come utilizzare questi prodotti del territorio emiliano-romagnolo all’interno della proposta gastronomica dei ristoranti del “Tipico a Tavola”.
La lezione sarà seguita da un confronto, organizzato da Confesercenti e Cia, fra i ristoratori e alcune imprese agricole del territorio per verificare la possibilità di progetti di comarketing.
Al termine verranno degustati i piatti preparati nel corso della mattinata.

Vincenzo Cammerucci è nato a Recanati, ed ha iniziato la sua carriera giovanissimo. Dopo l'esperienza in alcuni dei più noti ristoranti italiani e stage con maestri del calibro di Gualtiero Marchesi, entra nel 1994 a far parte dei Giovani Ristoratori d’Europa per i quali ha organizzato diverse manifestazioni ed è indiscusso leader nel settore enogastronomico italiano. Una cucina fresca, quella di Cammerucci, fatta di sapori vividi, esaltati dall'accostamento sensibile degli ingredienti e dal naturale talento nel valorizzare le materie prime attraverso un'eccezionale manualità. Il suo ristorante, si fregia da tempo della Stella Michelin.

Lo chef stellato Vincenzo Cammerucci