Insalatina tiepida di coniglio con Aceto Balsamico Tradizionale

Tipologia ricetta: Antipasti


Clicca sulla foto per ingrandirla

Preparazione:

Disossare il coniglio, arrotolarlo e chiuderlo accuratamente con lo spago.
La cottura può essere fatta in due modi: nel tegame o nel forno.
Cottura nel  tegame: far rosolare nell'olio d'oliva (circa 6 cucchiai) l'arrosto di coniglio, aggiungere un bicchiere di vino, farlo evaporare parzialmente e proseguire la cottura a pentola semicoperta con un po' di acqua calda, avendo cura di girare la carne ogni tanto. Quando l’arrosto è cotto, far ridurre il fondo di cottura.
Cottura nel  forno: disporre il coniglio in una teglia con 2 o 3 cucchiai d'olio e la birra. Regolare la temperatura a 200° C e cuocere bagnando la carne di frequente. Questo tipo di cottura è consigliata quando si  preferisce una carne meno morbida.
Una volta intiepidito tagliare a carpaccio su un letto di rucola o valeriana e guarnire con Aceto Balsamico Tradizionale DOP di Reggio Emilia.


Stampa la ricettaStampa la ricetta
Albergo Ristorante "La Maddalena"
Ingredienti e quantità
Dosi per 4 persone:
  • 1 coniglio disossato
  • 6 cipolline fresche
  • 300 ml di birra (per l’eventuale cottura in forno)
  • 2 rametti di timo fresco, oppure 2 cucchiaini di timo secco
  • 2 foglie di salvia
  • 1 rametto di rosmarino fresco
  • Aceto Balsamico Tradizionale DOP di Reggio Emilia q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale q.b.