Gnocchi di patata rossa di Imola con lardo di Dozza e pomodorini passiti al timo

Pasta fresca fatta a mano

Tipologia ricetta: Primi piatti


Clicca sulla foto per ingrandirla

Preparazione:

Per gli gnocchi: cuocere le patate in acqua e poi schiacciarle con l’apposito attrezzo. Impastare farina, sale, pepe e noce moscata, poi l’uovo e il Parmigiano. Lasciar riposare l’impasto per 30 minuti coperto da un canovaccio, poi ricavare gli gnocchi.Per il condimento: sbollentare i pomodorini, raffreddarli e poi tagliarli in quattro parti. Condirli con olio, sale, pepe, zucchero, spicchi d’aglio e timo e farli appassire in forno a 85° C per 1 ora circa. Tagliare il lardo a listarelle e riporle in frigorifero. Pulire le fave e sbollentarle un paio di minuti in acqua salata. Scaldare in una padella un filo d’olio e il lardo, appena si scioglie e inizia a rosolare aggiungere i pomodorini. Sfumare con poco vino bianco, aggiungere un po’ d’acqua di cottura e tenere in caldo.Cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salata e scolarli appena vengono a galla. Portare a bollore il sugo in padella e aggiungervi gli gnocchi scolati. Legare con il Par . . . >>>



Stampa la ricettaStampa la ricetta
Ristorante Naldi
Ingredienti e quantità

Dosi per 4 persone:

Per gli gnocchi

  • 250 gr di patate rosse sbollentate
  • 100 gr di farina
  • 50 gr di Parmigiano Reggiano
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • noce moscata q.b.
  • 1 uovo intero 

Per il condimento

  • 150 gr di fave pulite
  • 4 fette di lardo di Dozza
  • ½ cestino di pomodorini ciliegia
  • 1 spicchio d’aglio
  • zucchero q.b.
  • timo q.b.
  • un goccio di vino bianco
  • olio extravergine di oliva q.b.
Vini d'accompagnamento:
Lambrusco di Sorbara DOC