ECO-BIO IN CITTÀ. Un giro sul territorio bolognese per scoprire i sapori, il benessere e la natura nel segno del biologico e della sostenibilità

ECO-BIO IN CITTÀ. Un giro sul territorio bolognese per scoprire i sapori, il benessere e la natura nel segno del biologico e della sostenibilità

Bologna 8-12 settembre 2021
2021/09/8

Dopo le positive esperienze degli anni scorsi con “Sana Off” e “Sana City”, dall’8 al 12 settembre 2021 si tiene a Bologna ECO-BIO IN CITTÀ, il percorso di proposte sul territorio bolognese alla scoperta dei sapori, del benessere e della natura all’insegna del biologico e della sostenibilità.

Organizzato da Eco-Bio Confesercenti, ECO-BIO IN CITTÀ si svolge in concomitanza e in
collaborazione con il Sana, il 33° Salone internazionale del biologico e del naturale che, dal 9-12 settembre 2021, si terrà a Bologna nei padiglioni della Fiera.

“Con ECO-BIO IN CITTÀ – afferma Marco Mascagni, presidente nazionale di Eco-Bio
Confesercenti e titolare dei negozi NaturaSì sotto le Due Torri – portiamo avanti la tradizione, cominciata quasi dieci anni fa, di trascinare verso le proposte biologiche anche quelle attività economiche convenzionali (ristoranti e pubblici esercizi, soprattutto) che non hanno mai utilizzato prodotti bio nelle proprie cucine, sui banconi dei propri bar. In pratica, con ECO-BIO IN CITTÀ cerchiamo di contaminare quelle attività commerciali che di solito non utilizzano i prodotti bio.
È una campagna per sensibilizzare non solo gli operatori economici ad utilizzare prodotti biologici ed ecosostenibili nelle proprie attività, ma anche i consumatori. Vogliamo abituare questi ultimi a consumare i prodotti bio non solo in casa, dopo che li hanno acquistati nei negozi specializzati, ma a farli uscire dalle proprie abitazioni e andarli a cercare anche in ristoranti, bar, pub e bistrot convenzionali.
Locali che, assieme a minestre, pietanze e bevande prodotti con ingredienti consueti, ne propongano altri con ingredienti di origine biologica e sostenibile”.
Come avete superato le remore di ristoratori e gestori di pubblici esercizi, sui rischi di
contaminazioni tra prodotti biologici e convenzionali? “Nessun rischio, vincono l’etica, la serietà e la correttezza – risponde Mascagni – se un esercente spaccia per bio un piatto preparato con prodotti ordinari, commette una frode. E se, da un lato, in negozio i prodotti bio sono tutti certificati, non nascondo che, dall’altro, per pubblici esercizi e ristoranti c’è la necessità del varo di un disciplinare al quale Confesercenti sta lavorando da tempo”.

Il programma degli eventi e delle iniziative di ECO-BIO IN CITTÀ dall’8 al 12 settembre 2021 si srotolano lungo tre direttrici: Degustazioni, Incontri e Workshop, Sport e Natura.

Vi aspettiamo!

Eco Bio Bologna