Carni (e frattaglie) fresche e loro preparazione

Prodotti agroalimentari tradizionali
Agnello da latte, agnel, delle razze: sarda e massese
(Forlì-Cesena)
Bel e cot, belecot
(Ravenna)
Bondiola
(Ferrara)
Cappello del prete, cappel da pret
(Piacenza)
Carne bovina di razza romagnola, Vidlò, Tor, Burela, Vaca rumagnola
(Forlì-Cesena)
Castrato di Romagna, castrè, castròn
(Bologna - Forlì-Cesena - Ravenna - Rimini)
Ciccioli (o cicciolata), grassei (o suprasè), ciccioli sbricioloni, grassei sbrislon
(Piacenza - Reggio Emilia)
Coppa arrosto, Cupa arost
(Piacenza)
Coppa di montagna della Val Nure, cuppa ad muntagna
(Piacenza)
Culatello, culatel
(Piacenza)
Fiocchetto
(Parma)
Fiocco di culatello
(Parma)
Lardo, gras
(Piacenza)
Mariola
(Piacenza)
Pancetta canusina
(Reggio Emilia)
Pesto di cavallo, caval pist
(Parma)
Piccola di cavallo, picula 'd caval
(Piacenza)
Pollo di razza Fidentina
(Parma - Piacenza)
Pollo di Romagna
(Forlì-Cesena)
Porchetta, purcheta
(Rimini)
Salama da sugo
(Ferrara)
Salama da sugo di Madonna Boschi
(Ferrara)
Salame all’aglio, salam da l'ai
(Ferrara)
Salame di Canossa o salame di Castelnuovo Monti
(Reggio Emilia)
Salame fiorettino
(Reggio Emilia)
Salame gentile, salam gentil
(Piacenza)
Salsiccia gialla fina, sulzezza zala bouna e fina
(Modena)
Salsiccia matta, ciàvar, suzèzz mata
(Forlì-Cesena)
Salsicciotto alla piacentina, salame da cuocere, salam da cotta
(Piacenza)
Spalla di San Secondo, spalla cotta e spalla cruda, spala cota e crùda
(Parma)
Stracotto alla piacentina, 'l stua
(Piacenza)
Suino di razza mora o mora romagnola
(Bologna - Forlì-Cesena - Ravenna - Rimini)
Suino pesante
(Bologna - Ferrara - Forlì-Cesena - Modena - Parma - Piacenza - Ravenna - Reggio Emilia - Rimini)
Tasto, tast
(Piacenza)
Zuccotto di Bismantova
(Reggio Emilia)