Guancialino brasato al Gutturnio

Tipologia ricetta: Secondi piatti


Clicca sulla foto per ingrandirla

Preparazione:

Mettere a marinare i guanciali il giorno prima con parte di sedano, carota e cipolla e il Gutturnio. Scolare i guanciali della marinatura, asciugarli leggermente. In un tegame sciogliere una noce di burro e un paio di cucchiai di olio d’oliva, infarinare leggermente i guanciali e rosolarli fino a farli dorare. Nel frattempo tritare sedano, carota e cipolla, facendoli appassire in un altro tegame e aggiungendovi dopo i guanciali già rosolati, coprirli con il Gutturnio. In cottura aggiungere anche il concentrato di pomodoro e aggiustare di sale. Continuare la cottura facendo cuocere lentamente i guanciali, lasciandoli sobbollire fino a quando il vino non si sarà asciugato creando la salsa di accompagnamento. Servirli caldi con abbondante salsa e volendo con qualche crostino di polenta fritta.


Stampa la ricettaStampa la ricetta
Antica Osteria Croce Bianca
Ingredienti e quantità

Dosi per 4 persone:

  • 4 guanciali di maiale da 150 gr l’uno
  • 3 canne di sedano
  • 4 carote medie
  • 1 cipolla
  • 1 bottiglia di Gutturnio
  • farina q.b.
  • 150 gr di concentrato di pomodoro
  • olio d’oliva q.b.
  • 1 noce di burro
  • sale q.b.
Vini d'accompagnamento:
Gutturnio DOC