Pollo alla diavola con patate alla vecchia maniera

Tipologia ricetta: Secondi piatti


Clicca sulla foto per ingrandirla

Preparazione:

Tagliare i polli a metà, batterli con il batticarne, dopo di che metterli in una casseruola e marinarli con limoni spremuti, teste di aglio, sale, pepe, salvia, vino e rosmarino. Lasciare la marinatura in frigorifero per almeno 24 ore. Per la cottura preparare un bel fuoco di legna (possibilmente quercia). Una volta che si è formata la brace mettere sulla griglia, ben riscaldata in precedenza, il pollo tolta dalla marinatura. Con un pennello ungere il pollo e appoggiarlo sulla griglia, girarlo spesso e far abbrustolire la pelle. Dopo circa 30-40 minuti, a seconda della grandezza, il pollo è pronto.Pelare le patate e tagliarle a spicchi grossi almeno 2 o 3 centimetri, lasciarle a bagno in un recipiente pieno d’acqua per almeno 30 minuti, poi sciogliere lo strutto in una padella di rame e, una volta giunto a temperatura, buttare le patate, asciugate, in cottura. È importante che le patate siano ben asciutte. Una volta dorate, metterle sopra alla carta gialla con abbondante rosm . . . >>>



Stampa la ricettaStampa la ricetta
Ristorante La Scuderia
Ingredienti e quantità

Dosi per 4 persone:

  • 2 polli di circa di 1,2 kg l’uno
  • 2 limoni
  • 2 teste d’aglio
  • 2 rametti di rosmarino
  • foglie di salvia
  • 2 bicchieri di vino bianco
  • sale e pepe q.b.
  • olio extravergine di oliva
  • 8 patate Primura DOP (tipica bolognese)
  • 4 rametti di rosmarino
  • sale di Cervia q.b.
  • strutto per friggere
Vini d'accompagnamento:
Romagna DOCG Albana