Raviolini di ricotta e verdure con pendolini al fossa "Ambra di Talamello"

Pasta fresca fatta a mano tirata al matterello

Tipologia ricetta: Primi piatti


Clicca sulla foto per ingrandirla

Preparazione:

Disporre la farina a fontana sul tagliere, rompere le uova al centro e impastare fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo, poi lasciare riposare. Nel frattempo, per il ripieno della pasta, mondare e lavare le verdure quindi sbollentarle, scolarle e lasciarle raffreddare. Tritare le verdure e mescolarle con la ricotta, due cucchiai di formaggio di fossa grattugiato e condire con sale e pepe. Tirare una sfoglia di uno spessore abbastanza sottile (circa 1-2 millimetri), e su metà riporre dei mucchietti uguali di ripieno a ugual distanza quindi ricoprire con l’altra metà della sfoglia .Aiutandosi con la rotella ritagliare dei quadrati piuttosto piccoli (circa 3 cm di lato). Per il condimento preparare un soffritto con lo scalogno quindi aggiungere i pendolini precedentemente lavati e tagliati a quarti, correggere di sale. Cuocere i ravioli in abbondante acqua salata bollente per un minuto circa. Scolare, versarli in padella assieme ai pendolini ormai appassiti. Saltare e aggiungere . . . >>>



Stampa la ricettaStampa la ricetta
Ristorante Albergo Lago Verde
Ingredienti e quantità

Dosi per 4 persone

Per la pasta

  • 200 gr di farina
  • 2 uova

Per il ripieno

  • 200 gr di ricotta
  • 200 gr di verdure (possibilmente di campo) o spinaci
  • 3 cucchiai circa di formaggio di fossa Ambra di Talamello
  • sale e pepe q.b.

Per il condimento

  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 scalogno
  • 10 pendolini
  • rucola per guarnire