Minestra di castagne e fagioli

Tipologia ricetta: Primi piatti

Preparazione:

La sera prima ammollare in acqua sia le castagne che i fagioli in recipienti diversi. In una casseruola scaldare l’olio e aggiungere la cipolla tritata finemente e la pancetta quindi le erbe aromatiche riunite in un mazzetto. Lasciare appassire un poco la cipolla quindi versare circa i ¾ di castagne e fagioli insieme con le patate. Allungare con un po’ di acqua e alzare la fiamma. Lessare per circa 2 ore la restante parte di castagne e fagioli in due diversi recipienti con acqua salata e con due foglie di alloro ciascuno. Continuare la bollitura nella casseruola principale a fiamma media e smuovere di tanto in tanto fino a quando le castagne, i fagioli e le patate saranno completamente cotti e sfaldabili (l’intero procedimento di cottura richiede circa due ore di tempo). Togliere il mazzetto degli odori e con un mixer frullare tutto il contenuto fino a ricavarne un amalgama dall’aspetto vellutato e cremoso. Unire poi le castagne e i fagioli lessati a parte cercando di mant . . . >>>

Descrizione:

Questo piatto, certamente più grezzo, era molto comune dalle nostre parti, durante tutto il periodo autunno-invernale. Come tante altre vivande veniva preparato in pentola e in quantità tali da poter essere consumato per più giorni. E’ piacevole anche mangiato a temperatura ambiente senza bisogno di essere riscaldato.
La castagna, per le popolazioni della montagna appenninica, era forse la risorsa più disponibile e consumata anche in . . . >>>



Stampa la ricettaStampa la ricetta

Locanda al Gambero Rosso
Ingredienti e quantità
  • 125 gr di castagne secche locali
  • 125 gr di fagioli borlotti secchi
  • 200 gr di patate pelate
  • 25-30 gr di pancetta
  • 1/2 cipolla bianca
  • 1 rametto di rosmarino
  • 8 foglie di alloro
  • 4 foglie di salvia
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • sale grosso q.b.